Vitamina D ed i suoi effetti benefici sul corpo umano

La vitamina D è molto importante per il nostro organismo. Attraverso degli studi si è scoperto che la carenza di questa vitamina può causare l’osteoporosi, il rachitismo, problemi di salute mentale e malattie come il cancro, il diabete e la sclerosi multipla. L’importanza della vitamina D, però, è attualmente motivo di discussione per i medici. Un modo naturale per assorbirla è esporsi ai raggi del sole, ma da anni i dermatologi lavorano per informare le persone sulla pericolosità dei raggi solari.

Per evitare di sviluppare tumori alla pelle già da molto tempo si consiglia l’utilizzo di protezioni solari e suggerire adesso il contrario sarebbe un controsenso nonché un ulteriore rischio. Una limitata esposizione, però, sarebbe benefica per la nostra salute. Solitamente le persone dovrebbero presentare una carenza di vitamina D in autunno ed in inverno, ma lo stile di vita che seguiamo spesso ci costringe a rimanere in ambienti chiusi tutto l’anno.

Anche alcuni cibi, come l’olio di fegato di merluzzo, lo sgombro, la carpa, il salmone, il tonno, la trota, il pesce spada, l’anguilla ed altri tipi di pesce, ne contengono una discreta percentuale, ma non è sufficiente a garantire la quantità consigliata. Inoltre, l’idea di arricchire ulteriormente gli alimenti con la vitamina D non viene accettata volentieri. La gente preferisce acquistare prodotti alimentari non modificati. Mantenere costante la quantità di vitamina D nel nostro corpo, quindi, è molto difficile.

Ai ricercatori occorrono ancora ulteriori studi per riuscire ad individuare la giusta strategia con cui indirizzare nel modo migliore le persone verso uno stile di vita salutare che non comporti una carenza di questa importante vitamina D .