I segni dell’ invecchiamento come combatterli

I segni dell’ invecchiamento sono vari, ma il più visibile è sicuramente l’invecchiamento della pelle, come le rughe ed il rilassamento cutaneo. Questi cambiamenti sono legati al corredo genetico, a fattori ambientali, all’alimentazione, ecc..  Uno dei fattori principali che comporta l’invecchiamento della pelle è l’esposizione al sole.

Ciò si può notare confrontando le aree del corpo meno esposte con quelle più esposte ai raggi solari. Le seconde tenderanno ad invecchiare prima. Le persone che presentano pelle ed occhi chiari (meno pigmentate), inoltre, sono più soggette a cambiamenti cutanei in quanto più delicate. Con l’età lo strato esterno della pelle si assottiglia, anche se il numero di strati di cellule rimane invariato.

Il numero di pigmenti contenuti nelle cellule diminuisce e la pelle appare sempre più chiara e sottile. Inoltre, i vasi sanguigni del derma diventano più fragili e ciò può comportare ecchimosi e sanguinamento sotto pelle. Infine, le ghiandole sudoripare producono meno sudore e rendono così più difficile mantenere la calma, visto il surriscaldamento del proprio corpo.

Esistono comunque dei rimedi per l’invecchiamento della pelle:

1) l’acido retinoico è una sostanza nutritiva di cui il corpo necessita per rimanere in buona salute; una forma di acido retinoico, prodotta in laboratorio, è utilizzata sulla pelle per curare malattie come l’acne e per ridurre la comparsa di rughe o viene assunta per via orale per il trattamento di leucemie promielocitiche acute;

2) il Pycnogenol, invece, è un estratto vegetale naturale ricavato dalla corteccia del pino marittimo che cresce esclusivamente lungo la costa sud ovest della Francia; esso rappresenta una combinazione naturale di procianidine, bioflavonoidi e acidi organici; uno studio recente del Leibniz Research Institute for Environmental Medicine dimostra che l’assunzione di 75 milligrammi di Pycnogenol al giorno per 12 settimane comporta un aumento della produzione di un composto che rende la pelle più liscia del 44%;

3) anche alcuni alimenti possono aiutare la vostra pelle a rimanere più giovane; gli spinaci, ad esempio, contengono luteina, che aumenta l’elasticità della pelle del 38%; anche altre verdure e la frutta possono donare più luminosità alla pelle migliorandone anche l’abbronzatura.