Problemi connessi alla depressione post parto, sintomi e rimedi

La depressione post parto colpisce purtroppo un gran numero di mamme. Anche se la nascita di un figlio è uno dei momenti più belli ed emozionanti della propria vita, questo non esclude la possibilità che alcune donne siano interessate da problemi di salute mentale. Tende a sviluppare questo tipo di depressione il 10-15% delle donne, mentre il 13% sviluppa i primi sintomi già durante la gravidanza. Depressione, ansia, pensieri ossessivi, disturbi bipolari e, raramente, disturbi schizo-affettivi portano le mamme a pensare di non essere in grado di prendersi cura dei loro figli, di non riuscire a proteggerli, ecc.. Nei casi più gravi è preferibile ricorrere ad uno psichiatra che può aiutare la donna a superare tutte le sue paure ed ad affrontare nel modo giusto un momento così importante della sua vita. E’ importante far capire alla neo-mamma che non è sola e che questi disturbi sono molto comuni durante e dopo una gravidanza.

Uno studio condotto di recente da alcuni ricercatori, inoltre, dimostra che la depressione post parto può incrementare del 50% il rischio che i bambini appena nati possano crescere di meno rispetto ai loro coetanei durante l’età prescolare e scolare. Questo dipende dal fatto che la depressione post parto delle mamme può generare lo stress nei figli e che gli alti livelli di cortisolo (ormone dello stress) possono determinare bassi livelli di ormoni nei loro bambini. A ciò si aggiunge il fatto che le mamme con depressione post parto spesso non riescono a prendersi cura dei loro figli ed a prestare attenzione al loro nutrimento.