Le potentissime proprietà antitumorali della bacca di Blushwood

Bacca di Blushwood

Recentemente, dei ricercatori hanno scoperto che la bacca di Blushwood può combattere il cancro!

Questo frutto, presente solo nelle foreste pluviali del nord-est dell’Australia, ha potentissime proprietà antitumorali che aiutano l’organismo a sconfiggere questa terribile malattia. Il Queensland Institute of Medical Research (QIMR) ha condotto per otto anni uno studio che gli ha permesso di scoprire che un composto presente in questa bacca può combattere efficacemente i melanomi ed i tumori alla testa, al collo ed al colon. Per ora, la sperimentazione è stata condotta solo sugli animali (300 tra cani, gatti e cavalli), ma i risultati sono stupefacenti. Nel 70% dei casi, infatti, il farmaco sperimentale EBC-46 è riuscito a sconfiggere totalmente i tumori. Gli effetti sono immediati. I ricercatori hanno visto che, iniettando direttamente il composto all’interno del tumore, quest’ultimo inizia subito a presentare dei cambiamenti e, nell’arco di pochi giorni, scompare completamente. Il nuovo farmaco, praticamente, uccide le cellule malate, blocca l’afflusso di sangue diretto al tumore ed attiva il sistema immunitario per eliminare gli eventuali residui. Ora la sperimentazione verrà condotta sull’uomo. Gli studiosi, però, ci tengono a sottolineare che questo composto non può essere considerato un sostituto della chemioterapia convenzionale, ma può essere utilizzato quando i malati non rispondono al trattamento o quando sono troppo anziani o comunque non in grado di sottoporsi alla chemioterapia. Inoltre, può essere usato solo con i tumori accessibili e cioè quelli in cui il medicinale può essere iniettato direttamente, mentre non è efficace con i cancri metastatici.

Fonte: articolo