La dieta nordica come alternativa alla dieta mediterranea

Secondo alcuni ricercatori, la dieta nordica può risultare una valida alternativa alla salutare dieta mediterranea. Basata sul consumo di patate, pasta, olio di colza, cereali integrali (avena, segale, orzo, grano) pollo, verdure, tuberi, frutti di bosco, crusca d’avena, noci, mandorle, pesce a basso contenuto di grassi e prodotti lattiero-caseari, la dieta nordica riduce il rischio di sviluppare problemi cardiovascolari come la dieta mediterranea. Ultimamente, le popolazioni di Finlandia, Svezia, Norvegia e Danimarca si sono allontanate dal loro tradizionale regime alimentare e dal loro stile di vita attivo ed hanno iniziato ad essere più sedentarie ed a consumare cibi poco salutari. Come risultato, molti scandinavi sono diventati obesi. Per questo motivo, dei ricercatori finlandesi hanno deciso di valutare la dieta nordica ed hanno scoperto che quest’ultima permette di mantenere il proprio peso-forma. Essi hanno concluso che una combinazione di cibi nordici, in particolare cereali, con quantità moderate di alcol, permette di ridurre sensibilmente il rischio di obesità addominale.