L’ abbronzatura può generare tumori alla pelle

L’ abbronzatura può risultare pericolosa se non si è prudenti. Gli adolescenti oggigiorno credono che sia di importanza vitale raggiungere la perfezione. Per questo motivo ricorrono a parrucchieri, estetiste ed a lampade abbronzanti. Il fatto che tutto ciò comporti una notevole spesa non li scoraggia perché ormai vivono seguendo una convinzione: “la bellezza può essere comprata”.

Per i giovani, purtroppo, è fondamentale essere privi di difetti e sono disposti a tutto pur di raggiungere la perfezione, anche se a scapito della loro salute. Purtroppo, però, degli studi scientifici hanno confermato la pericolosità delle lampade abbronzanti, che possono causare cancri alla pelle. A New York i casi di melanoma sono aumentati del 70% negli ultimi 10 anni e proprio per questo si sta pensando di vietare l’utilizzo di lampade abbronzanti ai minori di 18 anni.

La ricerca ossessionante della bellezza è una triste realtà della nostra cultura. L’unico modo, forse, per convincere gli adolescenti a non recarsi più nei centri abbronzanti è far capire loro che con l’eccessiva abbronzatura spuntano le rughe e che queste, a differenza dell’abbronzatura, restano per sempre. E’ importante far comprendere ai ragazzi che determinati trattamenti possono risultare nocivi per la loro salute, a scapito anche della loro bellezza.