Il timo, una pianta ricca di sostanze benefiche

Il-timoIl timo è una pianta ricca di sostanze benefiche. Essa è originaria dell’Europa meridionale e, in particolare, dei paesi del Mediterraneo. Il timo contiene molti principi attivi che prevengono le malattie e tutelano la salute dell’organismo. Questa erba, infatti, contiene alcuni oli importanti, come il timolo, che ha notevoli proprietà antifungine ed antisettiche, il carvacrolo, il borneolo ed il geraniolo. Il timo, inoltre, contiene molti flavonoidi ed altri antiossidanti fenolici ed è ricco di sali minerali e di vitamine essenziali per il benessere dell’organismo. Le sue foglie, infatti, contengono elevate quantità di potassio, di ferro, di calcio, di manganese, di magnesio e di selenio. Il potassio aiuta il corpo a controllare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, il manganese è utilizzato dall’organismo come un cofattore per l’enzima antiossidante “superossido dismutasi”, mentre il ferro è necessario per la formazione dei globuli rossi. Altre sostanze importanti presenti nel timo sono le vitamine del complesso B, il betacarotene, la vitamina A, la vitamina K , la vitamina E, la vitamina C e l’acido folico. La vitamina C aiuta il corpo umano a sviluppare una resistenza contro gli agenti infettivi e ad eliminare i radicali liberi dannosi. La vitamina A è una vitamina liposolubile ed antiossidante che permette di mantenere sane le mucose e la pelle e di tutelare la vista. Il consumo di alimenti naturali ricchi di flavonoidi, inoltre, aiuta a proteggere l’organismo dai tumori al polmone ed alla cavità orale.
Piccoli consigli: fare gargarismi con acqua tiepida e timo o bere qualche sorso di tè e timo può aiutare ad alleviare la tosse, il mal di gola ed i sintomi della bronchite; I collutori a base di timo aiutano a trattare le carie e le gengiviti.

 

http://www.nutrition-and-you.com/thyme-herb.html