Il Qigong, un potente sistema di guarigione

qigongbeachlady[1]Il Qigong è un potente sistema di guarigione di origine cinese. Questa “medicina energetica” si basa su tecniche di respirazione, di movimento lento e di meditazione che aiutano l’uomo a purificarsi, rafforzarsi ed a far meglio circolare la sua energia vitale (qi). Praticare il Qigong migliora la salute, la vitalità e lo stato d’animo di una persona. In passato, il Qigong è stato anche chiamato Nei Gong (lavoro interno) e Dao Yin (guida dell’energia). Secondo i documenti storici, il Qigong risale a circa  2.500 anni fa, ma alcuni archeologi e storici cinesi hanno trovato dei riferimenti a questo tipo di tecnica risalenti ad almeno cinquemila anni fa. Uno stile del Qigong è il Taiji Quan, che prevede una sorta di danza molto lenta, elegante, rilassata e fluida. A differenza di alcuni metodi del Qigong che esercitano sistemi o parti specifiche del corpo, come il sistema nervoso, il sistema endocrino, il cuore ed i reni, il Taiji Quan esercita il corpo intero e soprattutto la mente.
Il Qigong ha quattro principali aree di applicazione:

  1. Yi Gong; è l’ aspetto preventivo e di auto-guarigione della medicina cinese; il Qigong insegna all’uomo come controllare le reazioni allo stress in modo tale da mantenersi sano ed evitare che gli eventi della vita possano causargli problemi, come la pressione alta, la frustrazione o l’ansia;
  2. Qi Healing (EQH); il Qigong include un sofisticato sistema di valutazione della salute e di trattamento senza contatto esterno; EQH comprende esercizi che aumentano la sensibilità ai campi di energia e l’efficacia del trattamento; viene eseguito a distanza e non prevede il contatto con il paziente; EQH può essere anche utilizzato in combinazione con massaggi, agopuntura, osteopatia o qualsiasi altra forma di lavoro per la salute del corpo;
  3. Sport Qigong (o Wu Gong); nello sport e nelle arti marziali, il Qigong è la chiave per la forza, la resistenza, la coordinazione, la velocità, la flessibilità e l’equilibrio; gli esercizi di Qigong possono migliorare le prestazioni in qualsiasi tipo di sport;
  4. Fo Gong o Tao Gong; come una disciplina spirituale, il Qigong porta alla consapevolezza di sé stessi, alla tranquillità ed all’armonia con la natura; questo aspetto spirituale deriva dall’evoluzione del Taoismo e del Buddismo.

Nelle arti, il Qigong porta ad una sensibilità estetica. Coloro che lo praticano, si sentono di far parte della natura e, per tale motivo, aumentano la fiducia in sé stessi, il loro controllo fisico ed emotivo e la loro capacità espressiva. Nel mondo degli affari, invece, il Qigong può portare ad una maggiore integrità, cioè ad un maggior senso di connessione ed ad una maggiore coerenza, completezza e vitalità. Coloro che praticano il Qigong sono più resistenti allo stress, prendono le decisioni migliori, risultano più credibili, più fiduciosi, più efficienti e fanno un ottimo gioco di squadra. Il Qigong, inoltre, è la terapia ideale per chi tende a fare sempre tutto di corsa, un importante fattore di rischio per le malattie cardiache e l’invecchiamento accelerato.
Poiché il Qigong comprende sia tecniche dinamiche che tecniche tranquille e può essere praticato stando in piedi, seduti o in posizione supina, è adatto a tutti, adulti, anziani e bambini. Può essere adattato alle varie esigenze individuali ed è ideale per il recupero da malattie o infortuni. Essendo una forma di medicina complementare, può essere associato ad altre forme di terapia e non deve mai sostituire il trattamento stabilito dal medico.
Da un punto di vista scientifico, gli studiosi hanno dimostrato che il Qigong è in grado di migliorare la postura e la respirazione, di favorire il rilassamento, di causare cambiamenti positivi nella chimica del sangue, di aumentare la fiducia in sé stessi e la capacità di concentrazione. Il Qigong, inoltre, si è dimostrato utile in caso di asma, artrite, cancro, malattie cardiovascolari, stanchezza cronica, fibromialgia, mal di testa, dolori vari ed altri disturbi comuni.

http://www.qigonghealing.com/qigong/whatis.html