I grandi effetti benefici dei piccoli piselli

I piselli

I piselli sono piccoli legumi che producono grandi benefici. Il loro consumo, infatti, tutela la salute generale dell’organismo.
Di seguito vengono riportati i loro principali effetti benefici:

  1. controllo del peso corporeo; una tazza di piselli contiene meno di 100 calorie;
  2. prevenzione del cancro allo stomaco; i piselli contengono elevate quantità di un polifenolo, il coumestrolo, che aiuta a prevenire il cancro allo stomaco;
  3. rallentamento del processo di invecchiamento; grazie ai loro potenti antiossidanti (flavonoidi, carotenoidi, acidi fenolici e polifenoli), i piselli permettono di contrastare il processo di invecchiamento;
  4. rafforzamento del sistema immunitario;
  5. aumento dell’energia;
  6. prevenzione delle rughe;
  7. prevenzione del Morbo di Alzheimer;
  8. prevenzione dell’artrite;
  9. prevenzione della bronchite;
  10. prevenzione della candida;
  11. riduzione delle infiammazioni; i piselli contengono nutrienti con potenti proprietà anti-infiammatorie (vitamina C, vitamina E, zinco, ecc.) che contribuiscono a prevenire le infiammazioni e, di conseguenza, i tumori;
  12. regolazione dei livelli di zucchero nel sangue; le fibre e le proteine rallentano la digestione degli zuccheri, mentre gli antiossidanti e gli anti-infiammatori prevengono l’insulino-resistenza (diabete di tipo 2);
  13. prevenzione delle malattie cardiache; i piselli contengono elevate quantità di vitamina B1 e folati, B2, B3, B6 e riducono i livelli dell’omocisteina, un fattore di rischio per le malattie cardiache; inoltre, gli antiossidanti e gli anti-infiammatori tutelano i vasi sanguigni e prevengono la formazione delle placche;
  14. tutela dell’ambiente; i piselli lavorano con i batteri nel terreno per acquisire l’azoto; questo rende meno necessari i fertilizzanti artificiali, che contengono anche questo gas; inoltre, la pianta di questi legumi non necessita di molta acqua e, al momento della raccolta, tende a creare nuovo fertilizzante organico;
  15. prevenzione della stipsi; l’alto contenuto di fibre dei piselli migliora la salute intestinale e la peristalsi;
  16. tutela della salute delle ossa; la vitamina K aiuta ad ancorare il calcio all’interno delle ossa, mentre le vitamine del gruppo B aiutano a prevenire l’osteoporosi;
  17. riduzione dei livelli del colesterolo; la niacina presente nei piselli aiuta a ridurre la produzione dei trigliceridi, abbassa i livelli del colesterolo “cattivo” ed aumenta i livelli del colesterolo “buono”.

Fonte: articolo