Erba medica, proprietà di una pianta ricca di sostanze nutritive

Erba medica

Erba medica, proprietà di una pianta preziosa in quanto ricca di sostanze nutritive benefiche che assimila grazie alle sue profonde radici.

L’erba medica, infatti, è una pianta con molte proprietà perché riesce a raggiungere zone di terra situate in profondità e ricche di vitamine, minerali ed altri importanti nutrienti. Essa principalmente contiene proteine, vitamina A, vitamina B1, vitamina B6, vitamina C, vitamina E, vitamina K, calcio, potassio, carotene, ferro e zinco.

Questa benefica pianta permette di:

  • curare i problemi renali ed alleviare la ritenzione idrica ed il gonfiore;
  • curare le malattie auto-immuni;
  • rafforzare le ossa e curare l’artrite;
  • mantenere in salute il sistema digestivo, scheletrico, ghiandolare ed urinario;
  • pulire il sangue, il fegato e l’intestino;
  • abbassare i livelli del colesterolo;
  • prevenire l’ictus;
  • curare la pertosse;
  • ridurre i livelli di zucchero nel sangue e trattare il diabete;
  • sciogliere i calcoli renali, grazie alla vitamina A, alla vitamina C, alla vitamina E ed allo zinco;
  • ridurre la perdita dei capelli; l’assunzione giornaliera di una bevanda preparata con quantità uguali di succo di erba medica e succo di carota e lattuga, riduce la perdita dei capelli e ne aumenta sensibilmente la crescita.

Poiché, però, il consumo eccessivo di erba medica può portare alcuni effetti collaterali, si consiglia di assumerla con moderazione e di evitarla durante la gravidanza.

Fonte: articolo