Cos’è il SUP?

Il SUP o Stand Up Paddle è uno sport di origine polinesiana che prevede l’uso di un surf e di una pagaia. Per assicurare un miglior equilibrio alle persone che praticano questo tipo di attività sportiva, la tavola da surf utilizzata risulta più lunga e più larga rispetto a quella tradizionale. Gli antichi polinesiani costruivano le loro tavole con il legno di sequoia. Essendo, però, questo materiale troppo pesante da trasportare e manovrare, coloro che praticano attualmente questo sport utilizzano tavole epossidiche, molto più pratiche e leggere. Il SUP è incredibilmente versatile in quanto può essere praticato in qualsiasi momento. Le dimensioni particolari della tavola da surf, infatti, permettono di cavalcare con maggiore stabilità sia le onde grandi che quelle piccole. Molte persone che non abitano in prossimità del mare, hanno l’abitudine di praticare questo sport, che offre una visuale più alta rispetto al kayak, per esplorare i fiumi ed i laghi. Grazie al SUP è anche possibile visitare porti ed estuari ed andare in giro facendosi traportare dalle correnti prodotte dal vento. L’enorme successo di questa disciplina sportiva ha portato le aziende produttrici di tavole da surf a creare tantissimi modelli diversi. E’ importante, però, fare una scelta tenendo soprattutto presente il proprio peso e la propria altezza, il tipo di SUP che si intende praticare, il proprio grado di esperienza e la somma che si è disposti a spendere.