Colangiografia rm, uno strumento d’indagine delle vie biliari

Colangiografia rm

Colangiografia rm, uno strumento d’indagine delle vie biliari che permette di comprenderne la morfologia e la funzionalità.

La colangiografia rm, o colangio rm, è una tecnica di imaging che permette di comprendere lo stato delle vie biliari. Essa prevede l’introduzione di un mezzo di contrasto, opaco ai raggi X, nelle vie biliari. A differenza dei precedenti strumenti di indagine, la colangiografia rm è in grado di comprendere efficacemente, in modo non invasivo e senza gravi effetti collaterali, la morfologia e la funzionalità dell’albero biliare e del dotto pancreatico. Questo esame radiologico utilizza onde radio a campi magnetici e, pertanto, non presenta rischi di radiazioni. La RM permette di ottenere immagini di varie sezioni del corpo grazie all’aiuto di un computer che trasforma gli impulsi radio in immagini poi visualizzate su un monitor. Le varie sezioni (fette) possono essere “tagliate” indifferentemente nelle tre dimensioni, fornendo così una visione virtuale tridimensionale del corpo. La risonanza magnetica, quindi, permette di diagnosticare con efficacia vari tipi di malattie e condizioni senza rischi per il paziente. Quando questo tipo di esame si focalizza sulle vie biliari, prende il nome di colangio rm o colangiografia rm.

Fonte: articolo