Aceto di vino rosso, proprietà benefiche

Aceto di vino rosso

Aceto di vino rosso un condimento salutare che racchiude proprietà benefiche utili all’organismo.

L’aceto di vino rosso, essendo povero di calorie e privo di grassi, è la scelta ideale per chi ha intenzione di perdere peso e vuole consumare un pasto leggero, ma comunque saporito, come un’insalata. Anche se un cucchiaio di aceto di vino rosso non fornisce un’elevata quantità di sostanze nutritive, esso contiene tracce di diversi minerali e vitamine che tutelano la salute del corpo. Questo tipo di aceto, infatti, contiene piccole quantità di ferro, un minerale che aiuta l’organismo a produrre i globuli rossi ed a prevenire l’anemia, una condizione di salute che causa stanchezza e debolezza, e tracce di potassio e di vitamina C. Inoltre, l’aceto di vino rosso contiene resveratrolo, un fenolo non flavonoide che sembra sia in grado di ridurre il rischio di cancro e di rallentare o inibire la crescita dei tumori cancerosi. L’aceto di vino rosso può anche contenere polifenoli, composti che agiscono come antiossidanti per ridurre i danni cellulari causati da fattori ambientali. Secondo alcuni ricercatori, questo tipo di aceto potrebbe anche essere usato per trattare le infezioni, ridurre il rischio di malattie cardiache e contribuire a controllare lo zucchero nel sangue.
Vista la grande utilità dell’aceto di vino rosso, si ricorda che può essere utilizzato, non solo per condire insalate, ma anche per marinare il pesce, la carne, le verdure (funghi, scalogno, ecc.), per insaporire le minestre, i gamberi fatti alla griglia, le capesante, le patate ed i sughi.

Fonte: articolo