10 alimenti che aiutano a ridurre lo stress

L’assunzione di alcuni alimenti ed uno stile di vita sano possono aiutare le persone a ridurre lo stress. Non è importante solo mangiare bene, ma anche respirare nel modo giusto, rimanere attivi e dedicare del tempo ad un salutare riposo. Lo stress può spesso motivare le persone a prendersi cura di sé stesse, ma l’ansia opprimente può diventare invece dannosa quando non si ha il tempo di recuperare la serenità. Per rimanere in buona salute e mantenere la calma, è stata preparata una lista di 10 alimenti che sono in grado di riparare e proteggere il corpo dai dannosi effetti prodotti dai lunghi periodi di stress. Questi cibi sono ricchi di sostanze nutritive, come la vitamina B, lo zinco ed il  magnesio, che tendono, in caso di stress, ad attivarsi rapidamente. Inoltre, producono  benefici terapeutici, come il bilanciamento dello zucchero nel sangue che riduce lo stress indotto dal desiderio di cibi zuccherati.

  1. Il sedano: il sedano ha un effetto calmante, abbassa la pressione sanguigna e, grazie al triptofano in esso contenuto, stimola il rilascio di serotonina, che favorisce il sonno e riduce l’ansia.
  2. L’aglio: l’aglio ha potenti proprietà antibatteriche, antivirali e antifungine; riduce le infiammazioni, aiuta la circolazione ed incoraggia la disintossicazione; essendo ricco di antiossidanti, aiuta a proteggere le cellule ed i tessuti corporei dai danni provocati dallo stress.
  3. Le crucifere: questa famiglia di verdure comprende i broccoli, i cavolfiori, i cavoli di Bruxelles, i cavoli cinesi, il rafano e le foglie di senape; esse contengono composti solforati che stimolano gli enzimi che sono in grado di fermare la crescita delle cellule tumorali; inoltre, abbassano i livelli degli estrogeni, gli ormoni femminili associati ad un aumentato rischio di cancro al seno, depressione, ansia e sbalzi d’umore.
  4. La liquirizia: oltre a trattare i disturbi digestivi e le ulcere, che spesso vengono provocati dallo stress, combatte la stanchezza surrenale prodotta dallo stress cronico; le ghiandole surrenali, infatti, sono responsabili del rilascio del cortisolo, un ormone che combatte lo stress e favorisce l’apporto energetico, una maggiore immunità ed un miglioramento della memoria; inoltre, la liquirizia aiuta a mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue.
  5. Il pesce azzurro: gli sgombri, le acciughe, il salmone, la trota e le sardine sono ricche di omega-3 acidi grassi, che tutelano le funzioni cerebrali e la salute del cuore ed aiutano ad affrontare lo stress; inoltre, contengono vitamina B, zinco e magnesio, che aiutano a controllare la dipendenza dallo zucchero.
  6. La camomilla: le sue proprietà calmanti permettono di trattare l’insonnia, l’ansia ed i problemi di stomaco; la camomilla aumenta i livelli di acido ippurico nel corpo, una sostanza chimica che combatte le infezioni, ed aiuta a regolare i problemi digestivi, spesso provocati dallo stress.
  7. Il cioccolato: 40 g di cioccolato fondente al giorno possono aiutare a far fronte allo stress attraverso il rilascio di sostanze chimiche (beta endorfine) nel cervello.
  8. Le noci: sono ricche di vitamina B, zinco, magnesio e oli omega, nutrienti che vengono utilizzati in caso di forte ansia; fonte di grassi sani, le noci riducono l’appetito, bilanciano i livelli di zucchero nel sangue, riducono il desiderio di zucchero e sostengono il metabolismo.
  9. L’olio d’oliva: l’olio d’oliva aiuta a prevenire la depressione, a combattere le infiammazioni ed a proteggere l’organismo dallo stress ossidativo, spesso responsabile di malattie cardiache; quest’olio, inoltre, aiuta il corpo ad assorbire i nutrienti liposolubili, come le vitamine A ed E ed i carotenoidi, che proteggono il cervello, il cuore, il fegato, gli occhi e la pelle dagli effetti dannosi dello stress.
  10. Le bacche: ricche di antiossidanti, sostengono la circolazione e la funzione del cervello e prevengono l’invecchiamento precoce, spesso causato dallo stress cronico; i lamponi, in particolare, hanno alti livelli di acido ellagico, una sostanza chimica che aiuta ad eliminare le tossine ed a regolare gli ormoni femminili ed il colesterolo; le bacche aiutano anche a controllare il desiderio di zucchero.