L’origano uccide le cellule tumorali della prostata

tumore alla prostata trattamenti naturali origano nuovo studio invasività zero cibi anti cancro L’origano contro il tumore alla prostata: secondo un nuovo studio di Long Island del ricercatore universitario Dr. Supriya Bavadekar l’origano potrebbe essere utilizzato per trattare il cancro alla prostata. E’ risaputo che l’origano possiede proprietà anti-batteriche e anti-infiammatorie, ma i suoi effetti sulle cellule tumorali potrebbe far lievitare la sua importanza.

Il Dr. Bavadekar, assistente professore di farmacologia alla LIU Pharmacy, sta studiando gli effetti del carvacrolo, un elemento dell’origano, sulle cellule del cancro alla prostata ed ha scoperto che funziona. I trattamenti impiegati attualmente per combattere il cancro alla prostata comportano complicazioni ed effetti collaterali. Il carvacrolo, invece, determina la morte delle cellule tumorali senza conseguenze. Bavadekar ed i suoi dottorandi, Bhushan Patel e Vichiksha Shah, stanno cercando di capire come questo elemento distrugga le cellule del cancro.

Anche se questo studio è agli inizi, i dati per ora raccolti dimostrano che l’origano ha un enorme potenziale per la lotta al tumore alla prostata. Se lo studio dovesse continuare a dare risultati positivi, questa super-spezia potrebbe rappresentare una terapia molto promettente per i pazienti con carcinoma alla prostata e già si sta pensando di produrre anche altri farmaci anti-tumorali con questo composto.