http://www.dietainformaebenessere.com

Clicca qui per ricevere
tramite e-mail tutte le news GRATIS!

Dieta in forma e benessere \ Problemi di salute cause e rimedi \ Farmaci e nuove cure \ L’origano uccide le cellule tumorali della prostata

10 maggio 2012 21:43 Sara


L’origano uccide le cellule tumorali della prostata

tumore alla prostata trattamenti naturali origano nuovo studio invasività zero cibi anti cancro L’origano contro il tumore alla prostata: secondo un nuovo studio di Long Island del ricercatore universitario Dr. Supriya Bavadekar l’origano potrebbe essere utilizzato per trattare il cancro alla prostata. E’ risaputo che l’origano possiede proprietà anti-batteriche e anti-infiammatorie, ma i suoi effetti sulle cellule tumorali potrebbe far lievitare la sua importanza.

Il Dr. Bavadekar, assistente professore di farmacologia alla LIU Pharmacy, sta studiando gli effetti del carvacrolo, un elemento dell’origano, sulle cellule del cancro alla prostata ed ha scoperto che funziona. I trattamenti impiegati attualmente per combattere il cancro alla prostata comportano complicazioni ed effetti collaterali. Il carvacrolo, invece, determina la morte delle cellule tumorali senza conseguenze. Bavadekar ed i suoi dottorandi, Bhushan Patel e Vichiksha Shah, stanno cercando di capire come questo elemento distrugga le cellule del cancro.

Anche se questo studio è agli inizi, i dati per ora raccolti dimostrano che l’origano ha un enorme potenziale per la lotta al tumore alla prostata. Se lo studio dovesse continuare a dare risultati positivi, questa super-spezia potrebbe rappresentare una terapia molto promettente per i pazienti con carcinoma alla prostata e già si sta pensando di produrre anche altri farmaci anti-tumorali con questo composto.



Powered by http://www.espriweb.it

Le indicazioni che troverete tra queste pagine vengono fornite al solo scopo informativo e non possono sostituire la consulenza di un'esperto. Ricordate che l'autodiagnosi, l'autoterapia ed il fai date possono essere pratiche pericolose. E' possibile rintracciare dei centri dove con breve attesa e pagando un ticket si può essere visitati. Anche il vostro medico di famiglia potrà esservi di aiuto. I responsabili del sito non si assumono responsabilità per danni a terzi derivanti da uso improprio o illegale dei contenuti presenti.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.